Ecco come Instagram ha rovinato uno dei quartieri piú belli di Parigi, secondo i Parigini

Se i parigini avessero voce in capitolo sulla gestione di questo iconico quartiere di Parigi, verrebbe vietato a tutti gli instagrammers di scattarsi fotografie sulla loro strada. Sulla Rue Crémieux, sembra quasi che le case di metá diciannovesimo secolo abbiano deciso di cambiare stile ispirandosi alle case Vittoriante di San Francisco dai colori vivaci. I rosa pastello, viola, verde pisello e blu sono una calamita irresistibile per tutti gli amanti di Instagram alla ricerca dello scatto perfetto, che ormai viaggiano da tutti il mondo per visitare questa piccola strada colorata tra le strade della cittá delle luci.

Negli scorsi quattro anni, gli abitanti hanno vissuto facendosi strada tra le centinaia di turisti alla ricerca dello scatto perfetto, e ora non ne possono piú. L’associazione dei residenti della strada sta cercando di far pressione sulla cittá di Parigi per chiudere la strada ai non residenti la sera ed i weekend. Con piú di 30.000 post su Instagram scattati a Rue Crémieux, é anche comprensibile il perché.

Non si tratta solo di foto scattate in pochi secondi dai turisti di passaggio. In una dichiarazione, il vice presidente dell’associazione dei residenti ha detto che le persone che vivono sulla strada hanno lamentato i rumori provenienti da conversazioni ad alto volume, photo shoots, video musicali e anche flash mob tutti realizzati in quel luogo per il bene di Instagram. “É diventato insopportabile”, ha detto il vice presidente dell’associazione per la strada. “Durante la settimana non é troppo male perché si tratta solo di turisti, e loro non danno troppo fastidio. Ma durante il weekend, si tratta di 200 persone fuori dalle nostre finestre. Stiamo mangiando alle nostre tavole e le persone sono fuori da casa nostra a scattare foto”.

I residenti sperano che la cittá possa installare delle porte ad entrambe le estremitá della strada. Durante la settimana, le porte saranno lasciate aperte per chiunque voglia passare tra le case colorate e scattare qualche foto, o semplicemente godersi la bellezza della strada. Peró, durante la notte ed i weekend, quando i residenti vogliono godersi la pace delle loro case, le porte verranno chiuse.

Tutti sogniamo di scoprire come sarebbe la nostra vita se fosse un musical, ma questo  é un tantino eccessivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *