Amanti del risparmio attenzione, perché gli hotel potrebbero non offrire più le loro bottigliette di shampoo omaggio.

Non prendiamoci in giro, l’abbiamo fatto tutti. Siamo tutti andati via da almeno un albergo con una borsa piena di piccole saponette, cuffie per la doccia, shampoo e bagnoschiuma che poi sono andati irrimediabilmente persi in qualche cassetto del bagno dei nostri genitori. È quasi una questione di principio, come se fosse necessario per potersi davvero godere una vacanza.

Eppure, potrebbe essere davvero la fine per tutti gli amanti delle piccole boccette di shampoo portatile che di solito gli hotel danno in omaggio ai loro ospiti.

Già diverse compagnie di alberghi hanno cominciato a sostituite le piccole bottigliette di shampoo con bottiglie più grandi attaccate al muro che distribuiranno shampoo, balsamo e lozione per il copro attraverso un pulsante. In questo modo, sostengono gli albergatori, introducendo delle bottiglie multiuso, gli hotel sprecano meno plastica e diventano meno dannosi per l’ambiente, prevengono gli ospiti dal dover chiamare la reception per avere ulteriori bottigliette di shampoo monouso, e prevengono anche che piccole parti (come i tappi delle bottigliette) possano andare ad ostruire lo scarico della doccia o il lavandino.

Ma gli ospiti dell’hotel non sono troppo felici di questo cambiamento.

Alcuni pensano che la trovata sia molto dozzinale, e decisamente inadatta per alcuni tipi di hotel.

La verità è che questa nuova trovata serve principalmente a tagliare alcuni dei costi, facendo risparmiare ad ogni albergo almeno 2000£ in bottigliette ogni anno.

Solo quest’anno almeno 450 hotel in giro per il mondo sostituiranno le bottigliette monouso con delle bottiglie più grandi multiuso attaccate al muro ed attivate da un pulsante. Secondo il nostro modesto parere, il cambiamento non dovrebbe stravolgere la vita degli ospiti (sebbene ci mancherà collezionare un numero spropositato di bottigliette senza un preciso motivo), e potrebbe davvero fare la differenza da un punto di vista ambientale.

Alcuni hotel più di lusso danno la possibilità ai loro ospiti di portare a casa delle versioni in miniatura dei prodotti da bagno. Ma, la maggior parte delle volte, quando una bottiglietta non viene utilizzata essa poi finisce nella spazzatura, causano un grande spreco di prodotto e produzione di spazzatura non necessaria. Alcuni programmi come “Clean the World” hanno deciso di risolvere il problema raccogliendo le bottigliette avanzate dalle forniture degli alberghi e distribuendole alle persone che ne hanno bisogno, arrivando a distribuire fino a 40 milioni di saponette in meno di dieci anni.

In ogni caso sappiamo tutti che è possibile godersi un viaggio anche senza portar via con sé i prodotti da bagno, ed è proprio quello che faremo. I cassetti del bagno dei nostri genitori ce ne saranno grati.

Destinazioni perfette di cui prendere nota per le vostre vacanze estive 2018 (Parte 3)

Vieques, perla del Porto Rico

A poca distanza dalla meta più turistica di San Juan, questo piccolo angolo di paradiso del Porto Rico ha meno visitatori ed è davvero il posto perfetto per qualsiasi tipo di persona. Non solo è un posto dalla bellezza incredibile, ma ha anche una storia interessantissima alle spalle. Basti pensare che solo poche decine di anni fa questo stesso luogo veniva bombardato dagli Stati Uniti (ed è anche possibile visitare alcuni bunker abbandonati!).

Affittate un’auto e godetevi le spiagge bianche e immacolate. Se invece siete alla ricerca di un po’ di avventura, una delle attività principali del luogo è lo snorkeling o il kayak nella famosissima baia bioluminescente. Anche il cibo è decisamente nella lista delle cose da sperimentare una volta in Porto Rico. Godetevi la frutta di mare fresca e le migliori costolette del mondo.

 

San Miguel de Allende, ancora una volta in Messico

Torniamo in Messico, ma sta volta tra le montagne del nord-ovest di città del Messico, un posto che era un tempo una miniera d’argento ed è stato poi trasformato in colonia d’arte a metà secolo conosciuto per le temperature primaverili che durano tutto l’anno e per le incantevoli strade. Immaginate dei buganville rosa, palazzi dipinti di colori brillanti e porte di legno decorate. Siate creativi e dedicatevi ad una lezione di cucina o di danza, o semplicemente visitate il Tianguis, il mercato del martedì, dopo potrete vedere gli abitanti del luogo, mangiare e lasciarvi cullare dall’atmosfera del posto.

Bogotá, Colombia

Passeggiate tra le ampie carreras e le strade di ciottoli del centro storico del distretto La Candelaria, dove troverete file di case coloniali color pastello, coffee shops e luoghi in cui assaporare la vibrante scena artistica della Colombia. Nonostante il museo più Famoso sia il Botero, anche il Museo dell’Oro è uno dei luoghi da visitare necessariamente quando si mette piede a Bogotà.

Di note, camminate verso la Zona Rosa, dove potrete trovare ristorante tipici e negozi di marca che ci faranno sentire a casa. Se invece vi sentite coraggiosi (e pronti a fare festa), provate la chicha.

 

Little Compton, Rhode Island

L’estate è la perfetta stagione per visitare questa località dell’Atlantico, dove troverete meravigliosi villaggi sulla spiaggia e posti in cui rilassare la mente durante I mesi estivi.

Una breve corsa di treno da Providence vi lascerà nei New Hamptons, soprannome di Little Compton che forse avrete sentito nominare in serie come Gossip Girl, ed in cui potrete trovare solitari pontili dove poter meditare, spiagge dalla sabbia bianca e dune. Godetevi la vista dell’oceano e comprate I gioielli fatti a mano ed I tessuti nei negozi locali, oppure godetevi un tour di uno dei vigneti. Se avete con voi la vostra auto, allora potete visitare Newport, non molto lontana da Little Compton.

Speriamo che questa guida vi sia stata utile, il nostro ultimo consiglio è quello di godervi a pieno l’estate dovunque voi siate!

Destinazioni perfette di cui prendere nota per le vostre vacanze estive 2018 (Parte 2)

Lasciatevi trasportare dal ritmo di Havana, Cuba

HAVANA OH NA NA. Okay, magari questa destinazione è in questa lista soltanto perché abbiamo un’ossessione davvero poco sana per Camila Cabello. In ogni caso, Colonna Sonora a parte, con la riduzione delle restrizioni per I viaggiatori da parte dell’isola, non c’è mai stato momento migliore per visitare Havana.

La città è stata per parecchio tempo off-limits, ma I suoni e I bellissimi quartieri colorati riusciranno a provocarvi le stesse emozioni di sempre (quelle che avete provato guardando il sequel a ritmi latini di Dirty Dancing). Immergetevi in un luogo di cui colori e abitanti sono perfetti per far arrivare le vostre foto su Instagram ad un livello superiore, grazie ai graffiti dai colori sfavillanti, le auto cromate e il calore della gente locale.

Avete voglia anche di un momento più tranquillo? Rendete omaggio ai grandi esploratori al Cimitero Colon (dove si trovano molti eroi e avventurieri del mondo, e persino Colombo stesso), oppure immergetevi nel mondo della letteratura visitando la casa museo di Hemingway.

 

Godetevi I fiabeschi scenari di Reykjavík, in Islanda

Se avete voglia di una vacanza che sembri un capitolo del Signore degli Anelli (possibilmente uno di quelli senza orchi), allora potete puntare su questa capitale nordica, in una nazione famosa per i suoi scenari incontaminati e perché no, anche per la vita notturna della sua capitale.

E se tra un’escursione e l’altra avete anche voglia di rilassarvi, una corsa di meno di un’ora in bus potrà portarvi alla Spa geotermale della Laguna Blu, dove le acque ricche di minerali sono abbastanza calde da permettere la balneazione in ogni mese dell’anno. E il fango renderà anche la vostra pelle liscia e priva di imperfezioni!

La California, ovviamente

Se siete interessati a incredibili paesaggi e escursioni mozzafiato senza eguali, ma non avete voglia di lasciarvi la civiltà troppo alle spalle, allora il posto perfetto per voi si trova in California. Per quanto possa sembrare impossibile, la località di Monterey è una affascinante città sul mare, che si trova a circa un’ora a sud dalla Bay Area, ed è la prova che nessun posto è come la California quando si tratta di vacanze. Alcune delle sue attrazioni più famose comprendono la famosa pista da Golf di Pubble Beach, spa, parchi e vinerie.

Ci sono molti hotel disponibili a prezzi economici, che vi permetteranno di godervi la vacanza senza lasciare vuoto il vostro portafogli. L’ultima cosa da fare è sedervi sulla spiaggia e godervi il vostro posto in prima fila sul meraviglioso tramonto dell’Oceano Pacifico.

Halifax, un angolo di paradiso in Nuova Scozia

Se siete interessati a del buon caffè, crociere sul porto, a mangiare aragosta e ad escursioni per avvistare le balene, allora Halifax è il perfetto connubio di tutti questi fantastici elementi presenti in città più turistiche come Portland, Boston o San Francisco.

Questa città comincia ad avere temperature accettabili più o meno a metà aprile, e vanta una ricca storia alle sue spalle. Visitate il Museo Marittimo dell’atlantico e sentitevi all’interno di Moby Dyck, dove potrete persino vedere alcuni degli oggetti presenti sul Titanic, oltre ad altri relitti di diversa natura.

Destinazioni perfette di cui prendere nota per le vostre vacanze estive 2018 (Parte 1)

Possiamo finalmente dirlo senza paura, l’estate è ufficialmente alle porte! Con Maggio sul punto di dirci addio e giugno alle porte, è il momento di pensare sul serio a dove passare le nostre vacanze. L’inverno è stato lungo e difficile, e dopo la fine dell’entusiasmo portato dalle vacanze di Natale i seguenti sei mesi ci hanno lasciati stanchi e con voglia di divertirci. Ed è proprio adesso che abbiamo l’occasione perfetta per viaggiare, cambiare scenario e lasciarci alle spalle il buio inverno. Quindi cominciate a fare le valigie, miei cari lettori, perché stiamo per darvi dei consigli super utili per tutti i viaggiatori pronti a vivere le vacanze estive al loro meglio.

È il momento di sedersi alla scrivania, accendere il computer e cercare delle offerte viaggi per una delle destinazioni che stiamo per offrirvi. Che stiate cercando un posto dove rilassarvi sulla spiaggia e dimenticarvi tutti i vostri problemi o una città cosmopolita dove c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire, ecco a voi tutte le migliori opzioni per una perfetta vacanza estiva in grande stile.

Godetevi i colori e la strabiliante natura del Mexico

Il Messico è pieno di posti meravigliosi da visitare, e sarebbe davvero impossibile elencarli tutti. Per chi è alla ricercar di una vacanza rilassante in spiaggia, la località più popolare è quella di Puerto Vallarta. Nonostante ciò, il nostro consiglio è quello di visitare anche la località di Sayulita, abbastanza lontana dalla riviera cristallina di Nayarit (considerata la costa migliore del Messico), un posto dove è possibile essere svegliati dal canto del gallo e rilassarsi mentre si fanno bellissime passeggiate panoramiche. Sebbene l’area rurale in cui questo posto è collocate, il Villaggio ha un potenziale incredibile per lo shopping! Qui potrete trovare gioielli fatti a mano, vestiti e tanta arte locale. Godetevi la colorata scena musicale della città, che ha il ritmo nelle vene e non potrà di certo annoiarvi.

Una vacanza da very re alle Bahamas

Harbour Island, la località delle Bahamas di cui parliamo oggi, viene chiamata la Nantucket dei Caraibi, e anche per una buona ragione! Dopo essere arrivati in questo posto grazie ad un taxi acquatico, capirete perché una lista infinita di celebrità abbia scelto questo posto per la loro casa delle vacanze. Prenotate il vostro golf cart, perché state per sbarcare in un posto talmente incredibile da non avere automobili, in cui potrete passeggiare tra i cottage del diciottesimo secolo, gli allevamenti e le rinomate spiagge dalla sabbia rosa delle Bahamas. Un paradiso in terra.

Godetevi la vostra giovinezza a Berlino, capitale della Germania

Se cercate un posto che racchiuda una ricca scena culturale, storia, via notturna, trasporto pubblico impeccabile e tanta arte di strada, allora Berlino è decisamente la città che fa al caso vostro. Perché Berlino è tutto questo e anche molto di più. Prenotate una stanza in un Airbnb o uno dei tanti hotel della città o ostelli per studenti, camminate per i colorati quartieri della città ed esplorate il Tiergarten, un parco urbano perfetto per chi ama andare in bici, i picnic e alcuni dei monumenti più antichi che la città ha da offrire.
Utilizzate la metro per muovervi da un punto della città all’altro, arrivate nel centro cittadino (il Mitte) e camminate tra i mercatini dell’usato, i negozi di musica, i negozi indipendenti fino ad arrivare all’Isola dei Musei, il punto culturale più interessante della città, che contiene alcuni tesori archeologici famosi in tutto il mondo.
Non vi annoierete di certo.

 

Amante del brivido? Prova ad alloggiare per una notte in questo hotel da incubo!

Sebbene la maggior parte delle persone abbia un’idea di vacanza ben precisa (un drink rinfrescante a bordo piscina, relax assoluto, girare per negozi nel centro Cittadino o alla scoperta di qualche interessante sito storico all’estero), questo tipo di vacanza non fa per tutti. Se siete degli amanti di Stephen King e pensate che avreste potuto resistere all’Overlook Hotel molto più a lungo di Jack Nicholson, se l’horror vi scorre nelle vene e come idea di vacanza avete in mente risolvere misteri, scappare da serial Killer e vivere un’avventura degna di Agatha Christie, allora abbiamo delle buone notizie per voi. L’Hollow Hotel, un albergo piuttosto unico che si trova a Londra, nel Regno Unito, offre ai suoi client un servizio più unico che raro: dare loro la possibilità di vivere un vero e proprio “incubo” e scappare dal proprio serial killer.
L’offerta del Hollow Hotel prevede una ricostruzione di come il serial killer del diciannovesimo secolo H.H.Holmes uccideva le sue vittime. Uno degli elementi più accurati è proprio la location, dato che Holmes tendeva ad uccidere le sue vittime proprio in camere d’albergo.
L’esperienza offerta dall’hotel è completa con trappole e labirinti quasi impossibili da superare, in modo che gli ospiti più coraggiosi possano divertirsi a capire come scappare al serial killer che potrebbe nascondersi in ogni angolo. Nascondetevi negli angoli più remoti dell’albergo, attraversate stanze, cucina e corridoi infiniti, cercate di sopravvivere al vostro soggiorno senza farvi catturare dal killer! E in questo modo avrete finalmente una risposta alla domanda: “quanto riuscirei a sopravvivere in un film horror?”
La compagnia teatrale alle spalle di questa produzione si chiama DifferenceEngine, e sul sito spiega che l’Hollow Hotel verrà trasformato in “un horror psicologico interattivo ed affascinante che prende ispirazione dagli eventi storici che circondano il primo vero serial killer d’America- H.H.Holmes- l’uomo che ha utilizzato un hotel come strumento principale dei suoi delitti”.

Il Gruppo aggiunge poi che la tensione verrà mantenuta alta grazie ad effetti sonori, quali voci che sussurrano nei corridoi o urla spaventose, che potrebbero far perdere allo spettatore cognizione di sé e faranno in modo che esso sia immerso nella storia, fino quasi ad un punto di non ritorno.
Sebbene sia spaventoso, questo evento è da considerare principalmente divertente. Questa compagnia teatrale è stata nominata a diversi premi grazie ai loro spettacoli di teatro interattivo, adesso molto richiesto.
In uno dei loro precedenti spettacoli, gli ospiti dovevano fare irruzione nell’hotel, interagire attraverso delle cuffie e cercare di rubare un dipinto senza essere catturati. Da quel periodo, la compagnia ha poi prodotto un alto numero di show interattivi molto popolari e ad alto impatto, che hanno reso gli ospiti sia i cattivi che gli eroi della storia.
Come detto dalla stessa compagnia, gli ospiti sono invitati a “Scoprire i misteri dell’hotel, la sua storia intricata, i suoi oscuri segreti e le sue leggende nascoste. Chiunque abbia costruito l’Hollow Hotel stava progettando una trappola mortale, che adesso aspetta soltanto voi!”.
Non so voi, ma noi abbiamo già le valigie pronte!